Calendario in Castiglion Fiorentino

Sezione: Calendario

Bando per il II Concorso per la realizzazione di “Presepi Artistici” Premio Castiglionese 2013.

Bando per il II Concorso per la realizzazione di “Presepi Artistici” Premio Castiglionese 2013.

Calendario

Bando di Concorso per la realizzazione di Presepi Artistici premio AOTC 2013

L’Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentino AOTC bandisce il 2° Concorso per la realizzazione di presepi artistici rivolto a professionisti, hobbysti ed Istituti Scolastici.

Le opere pervenute saranno esposte presso Chiesa degli Scolopi nel periodo 22 Dicembre 2013 – 6 Gennaio 2014 con orario di apertura al pubblico.

Il 6 gennaio, giorno della premiazione dei vincitori, andranno all’asta i lavori realizzati dagli alunni dell’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” di Castiglion Fiorentino per finanziare il progetto Face to Faith. Si tratta di una speciale piattaforma per le scuole creata dalla Tony Blair Faith Foundation www.tonyblairfaithfoundation.org. attraverso la quale è possibile insegnare agli studenti il rispetto e la comprensione delle altre culture anche religiose.

Il Concorso viene realizzato con il patrocinio del Comune di Castiglion Fiorentino e della Proloco.

Premessa

L’Associazione AOTC nello spirito collaborativo che la distingue, vuole contribuire alla vitalità e alla promozione del territorio di Castiglion Fiorentino e delle sue tradizioni.

La città di Castiglion Fiorentino è fortemente legata alla tradizione del presepe nelle sue diverse forme: da quello vivente che nei giorni delle festività natalizie anima le vie del paese ,ai presepi realizzati nelle chiese del territorio fino a quelli che con cura vengono allestiti in abitazioni private e luoghi di aggregazione. Il Presepe riflette la spiritualità e la devozione religiosa della nostra comunità, le capacità artistiche e la passione di tanti cittadini per il sacro evento della natività. Il Concorso in oggetto, attraverso lo stimolo alla realizzazione di opere inedite, intende rappresentare l’evoluzione di questo evento nel corso dei diversi periodi storici, valorizzare le tradizioni artigianali locali e la fruizione dei diversi stili ed approcci, stimolare i ragazzi in età scolare a scoprire l’arte presepiale sviluppando capacità e sensibilità artistica.

Art. 1 – Destinatari

Il concorso si divide in 3 specifiche sezioni:

  • artisti
  • hobbysti
  • istituti scolastici o singole classi di questi

Ogni partecipante potrà gareggiare con una singola opera. Il tema proposto riguarda ogni aspetto della sacra natività realizzato con opera artistica di tipo presepiale. Gli organizzatori si riservano il diritto di non accettare un’opera proposta, a proprio insindacabile giudizio, qualora questa dovesse risultare fuori tema o non rispettosa delle finalità del concorso stesso; in questo caso la decisione verrà comunicata direttamente al proponente.

La partecipazione al concorso prevede il pagamento di una tassa di iscrizione di 10 Euro.

Art. 2 – Modalità di realizzazione delle opere

I presepi da rendere fruibili negli spazi espositivi proposti dovranno :

essere predisposti su un piano di appoggio solido con statue ed accessori fissati al presepe stesso

essere corredati, se del caso, di un impianto elettrico a norma

Gli organizzatori non si assumono alcuna responsabilità per guasti o difetti dei presepi stessi, rinvenuti durante il periodo espositivo, e per danni o furti ai presepi stessi che dovessero aver luogo nei giorni di esposizione al pubblico.

Art. 3 – Modalità di partecipazione e termini di presentazione della domanda

Coloro che intendono partecipare devono compilare l’apposito modulo indicando le generalità ed una sintetica proposta progettuale finalizzata alla migliore comprensione dell’opera ed alla sua giusta collocazione all’interno della Mostra.

Il modulo, allegato al presente bando, dovrà essere recapitato a mezzo posta/consegna o Via E-mail.

Le domande dovranno pervenire entro il giorno 30 Novembre 2013 .

L’autore del presepe dovrà fornire a propria cura l’opera nel giorno 21 Dicembre dalle ore 15 alle ore 18

I partecipanti dovranno altresì provvedere al ritiro dell’opera al termine del periodo espositivo il pomeriggio del 6 Gennaio

Art. 4 – Valutazione delle opere – Composizione della Commissione

La valutazione delle opere è rimessa a giuria popolare, ogni visitatore darà la sua valutazione che verrà resa nota il giorno della premiazione..

La proclamazione dei vincitori verrà effettuata nella serata finale della Mostra il giorno

6 Gennaio 2014 alle ore 16

Art. 5 – Premi

Al I° Classificato della Sezione “Artisti” e della Sezione “Hobbysti” verrà assegnato il Premio AOTC 2013 realizzato da un artista Castiglionese, unitamente alla pergamena artistica. A tutti gli altri partecipanti sarà assegnata la pergamena artistica.

Al I° Classificato della Sezione “Istituti Scolastici” verrà assegnato il Premio AOTC 2013 realizzato da un artista castiglionese, unitamente alla pergamena artistica.

A tutti gli Istituti/classi o gruppi partecipanti sarà assegnata la pergamena artistica.

I 3 lavori premiati saranno pubblicati nel portale dell’associazione www.incastiglionfiorentino.com

Art. 6 – Segreteria del Concorso ed Informazioni

Informazioni e iscrizione presso:

- Associazione Pro Loco di Castiglion Fiorentino, Ufficio sito in Piazza Risorgimento 19, 52043,Castiglion Fiorentino, Ar, Tel.0575/658278

Email info@prolococastiglionfiorentino.it

- ufficio stampa AOTC

Email ufficostampa@incastiglionfiorentino.com

Informazioni possono essere richieste anche direttamente all’Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentino, utilizzando la mail :

presidenza@incastiglionfiorentino.com o il n. tel.3358365442

Spettabile

Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentino

Presso Pro Loco – Piazza Risorgimento n. 19

Castiglion Fiorentino

52043 – AR

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

2° CONCORSO AOTC PER LA REALIZZAZIONE

DI PRESEPI ARTISTICI

Sezione ________________________________________________________________

specificare: a) Artisti; b) hobbysti; c) Istituti Scolastici o singole classi/gruppi

Autore/Rappresentante (nome e cognome)___________________________________

Via_________________________________n°______tel._________________________

Cap______________ Località____________________ Città______________________

Indirizzo mail____________________________________________________________

Titolo dell’opera_________________________________________________________

Materiale usato__________________________________________________________

Breve descrizione dell’opera ( Indicare, anche utilizzando una relazione allegata, tutti riferimenti e le notizie per la migliore comprensione e valutazione dell’opera da parte degli organizzatori e della Commissione Giudicatrice)

_______________________________________________________________________

_______________________________________________________________________

_______________________________________________________________________

Dimensioni:_________________

Autorizzo inoltre la pubblicazione e divulgazione del nominativo del sottoscritto partecipante e di immagini dell’opera proposta mediante i canali di informazione (internet, giornali, Tv etc..) di cui vorranno avvalersi gli organizzatori

Iscrizione euro 10,00 da versare alla consegna dell’opera

Data Luogo/_______________

Firma

________________________

TUTELA DEI DATI PERSONALI – DECRETO LEGISLATIVO N. 196/2003 INFORMATIVA DELL’ARTICOLO 13

Ai sensi dell’articolo 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003, in materia di informativa preventiva al trattamento dei dati personali, La informiamo che i dati personali da Lei forniti all’Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentino (di seguito: Associazione.), saranno dalla stessa trattati mediante strumenti manuali, informatici e telematici idonei a memorizzarli e gestirli in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, ed in ogni caso nel rispetto della normativa vigente e per il perseguimento delle proprie finalità istituzionali.

I dati saranno utilizzati esclusivamente nella gestione dei propri schedari per l’organizzazione della Rassegna stessa, per l’invio di messaggi di posta cartacei o elettronici e per la eventuale pubblicazione, del solo nome e cognome, sul materiale della Rassegna e sul sito web collegato all’Associazione.

Il conferimento dei dati è obbligatorio. La non autorizzazione al trattamento dei dati da parte della Sezione, secondo quanto previsto dal presente documento, comporta l’impossibilità del rapporto tra l’interessato e l’Associazione stessa.

I dati non saranno ceduti a Società Terze per nessuno scopo. In presenza di dati sensibili secondo la definizione ai sensi dell’articolo 4, comma 1, lettera d) del Decreto Legislativo 196/2003, l’Associazione scrivente adotterà le ulteriori cautele e si atterra alle disposizioni ivi contenute.

Relativamente ai suddetti dati, a Lei, in qualità di interessato, vengono riconosciuti i diritti di cui all’articolo 7 e seguenti del citato Decreto Legislativo 196/2003.

Titolare del trattamento è l’Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentino, nella persona della Presidente e persone da Lei delegate.

Autorizzazione al trattamento dei dati:

Il sottoscritto _________________________________________________________

preso atto dell’informativa di cui sopra, autorizza il trattamento dei propri dati personali, per isoli scopi sopra descritti.

data__________________ firma____________________________________________

Aperte le iscrizioni per il II concorso “Presepi Artistici” . 22 dic – 6 gen. Chiesa degli Scolopi, Corso Italia.

Aperte le iscrizioni per il II concorso “Presepi Artistici” . 22 dic – 6 gen. Chiesa degli Scolopi, Corso Italia.

Calendario

Per l’Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentino è già tempo di Natale. Per le prossime festività ha bandito il secondo concorso per la realizzazione dei “Presepi Artistici” Premio A.O.T.C. 2013. 22 dicembre- 6 gennaio 2014, sono queste le date della nuova manifestazione che si terrà presso la Chiesa degli Scolopi, lungo Corso Italia. E per questa nuova edizione, l’Associazione ha in serbo moltissime novità. A partire dalla giuria. “Abbiamo pensato – spiega Lidia Castellucci Presidente A.O.T.C. – d’istituire una sorta di giuria popolare. Così, tutti si sentiranno parte integrante del progetto. Tutti i voti verranno messi in una teca che verrà aperta, alla presenza degli artisti, proprio il 6 gennaio. Suspense, quindi, fino all’ultimo minuto!” Come lo scorso anno sono previste 3 sezioni: artisti, hobbisti e istituti scolastici o singole classi. Ai vincitori andrà il “Premio Castiglione”, opera esclusiva realizzata dall’artista castiglionese Lucio Minigrilli. E a proposito di scuole, la novità più importante riguarda proprio l’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri”. Il 6 gennaio alle ore 16, giorno anche della proclamazione dei vincitori, andranno all’asta i lavori realizzati dagli alunni dell’Istituto per finanziare il progetto “Face to Faith”. Si tratta di una speciale piattaforma per le scuole creata dalla Tony Blair Faith Foundation www.tonyblairfaithfoundation.org “attraverso la quale – spiega la Preside Maria Giovanna Fabianelli – è possibile insegnare agli studenti il rispetto e la comprensione delle altre culture anche religiose”. Continua, dunque, il lavoro dell’Associazione in quel lungo cammino per la valorizzazione e la promozione del territorio castiglionese. “Iniziative come queste che riguardano le scuole ed i ragazzi – continua Castellucci – ne siamo sicuri, porteranno beneficio all’intero territorio. Infatti, non è la prima volta che lavoriamo a stretto contatto con gli istituti scolastici. Qualche mese fa abbiamo stipulato una convenzione con il Liceo castiglionese per degli stage scuola-lavoro. In estate abbiamo realizzato il primo concorso ‘Arte a Castiglione’ al quale hanno partecipato gli studenti del Liceo Artistico di Arezzo. Le loro opere, tra l’altro, faranno da coreografia al concorso dei ‘Presepi Artistici”. Per partecipare al concorso, che vede il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e della Pro Loco, i partecipanti dovranno compilare l’apposito modulo che si potrà sia scaricare nel sito www.incastiglionfiorentino.com che reperire presso gli uffici della Pro Loco, in piazza Risorgimento. La domanda d’iscrizione, poi, potrà essere consegnata sia per mezzo posta che per via e-mail entro il giorno 30 Novembre 2013.

 

 

 

Segreteria del Concorso ed Informazioni

 

Informazioni e iscrizione presso:

- Associazione Pro Loco di Castiglion Fiorentino, Ufficio sito in Piazza Risorgimento 19, 52043,Castiglion Fiorentino, Ar, Tel.0575/658278

Email info@prolococastiglionfiorentino.it

 

- ufficio stampa AOTC

Email ufficostampa@incastiglionfiorentino.com

 

Mappa della Città di Cast. F.no. Presentazione: dom. 24 nov. ore 17 Palestra degli Scolopi, Corso Italia.

Mappa della Città di Cast. F.no. Presentazione: dom. 24 nov. ore 17 Palestra degli Scolopi, Corso Italia.

Calendario

La presentazione di una città attraverso una mappa rappresenta uno strumento di descrizione diretta e immediata del luogo, utile quindi soprattutto ai turisti che vengono, nel nostro caso, a visitare e conoscere Castiglion Fiorentino.

L’Associazione Pro Loco, da sempre estremamente attenta alla promozione e valorizzazione del nostro territorio, ha voluto realizzare una nuova “cartina” di Castiglion Fiorentino, di facile lettura e consultazione, graficamente e cromaticamente chiara e precisa.

Sono rappresentati luoghi e edifici di interesse storico-artistico, aree verdi e spazi sportivi, accompagnati da una ricca descrizione, anche in lingua inglese. dei monumenti e delle opere significative che bene “raccontano” la nostra città.

La mappa è stata disegnata e curata da Riccardo Biagiolini Indesign-adv e realizzata con il contributo prezioso di Banca Valdichiana Credito Cooperativo Tosco-Umbro, che ancora una volta sottolinea così il suo profondo senso di appartenenza alla comunità Castiglionese.

Domenica 24 novembre 2013 alle ore 17:00 nei locali della Palestra degli Scolopi, Corso Italia, avrà luogo la presentazione della nuova mappa.

Saranno presenti la Dott.ssa Stefania Crott, Presidente Associazione Pro Loco, il Dott. Costantino Puliti, Direttore Banca Valdichiana, il grafico Riccardo Biagiolini.

Nell’occasione saranno offerte degustazioni di prodotti locali, accompagnate dalla musica di Michele Castellani e dalla voce di Gaia Mazzoli.

Grazie ai 1046 “Mi Piace” nel libretto universitario di Alessandra Moregola splende un bel 30 e lode.

Grazie ai 1046 “Mi Piace” nel libretto universitario di Alessandra Moregola splende un bel  30 e lode.

Calendario

Da conoscenza virtuale ad amicizia concreta. Questa è la storia che vede protagonisti Alessandra Moregola, studentessa dell’accademia milanese di Brera con origini castiglionesi, e l’Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentino. L’incontro risale ad alcuni mesi fa. In quell’occasione Alessandra aveva chiesto all’A.O.T.C. l’amicizia via facebook. In questo modo, grazie alla “vetrina” social dell’Associazione (http://www.facebook.com/incastiglionfiorentino) avrebbe potuto ottenere più crediti per il suo esame di web design. E così è stato. La sua pagina (https://www.facebook.com/CastiglionFiorentinoComeraECome) ha ottenuto più di mille “Mi Piace” ed oggi nel suo libretto splende un bellissimo 30 e lode. Una sorta di gemellaggio virtuale che ha portato bene, anzi benissimo ad Alessandra Moregola. “Sono contentissima – ha detto – e ringrazio le 1046 persone che hanno cliccato”. Ed ora quella conoscenza virtuale si è trasformata in un’amicizia concreta. Si perché alcuni giorni fa la giovane studentessa ha incontrato Lidia Castellucci, Presidente A.O.T.C. “E’ stato un incontro interessante – ha sostenuto Castellucci – aiutare i giovani nel loro percorso formativo è uno dei nostri presupposti. E aiutare Alessandra è stato veramente piacevole. Grazie alla sua pagina facebook oltre ad aver scoperto lati, scorci e paesaggi di Castiglion Fiorentino ormai dimenticati abbiamo capito quanto è cambiato il nostro amato paese”. Nello scorso mese di maggio, Alessandra contattò Piero Fusi, prima bibliotecario e poi Direttore dell’Istituzione Culturale ed Educativa Castiglionese, per avere alcune foto storiche di Castiglion Fiorentino. “Attraverso il mio esame – ha continuato Alessandra – ho voluto documentare le metamorfosi che il paese ha subito in tutti questi anni. A volte sono stati cambiamenti drammatici e repentini come la quasi totale distruzione di Porta Romana durante il bombardamento del 19 dicembre 1943. A volte, invece, sono stati lenti e progressivi come il boom economico che ha investito il paese durante gli anni 60. Un esempio su tutti? Oggi, sempre a Porta Romana, al posto dei lavatoi pubblici ci sono dei garage”. Il lavoro è stato lungo e certamente laborioso. Armata di macchina fotografica, quest’estate, la studentessa milanese ha impresso alcuni scorci di Castiglion Fiorentino che decenni prima erano stati immortalati dai fotografi dell’epoca. “Con il progetto di Web Design che tra l’altro sarà anche l’argomento della mia tesi – ha aggiunto – ho scannerizzato alcune foto, altre le ho ‘pinnate’ da vari siti web e Google e altre ancora le ho scattate personalmente”. Da paese prettamente agricolo a poco a poco Castiglion Fiorentino si è trasformato in una cittadina industrializzata. “Amo questo paese – ha raccontato Alessandra Moregola – qui è nata mia madre, qui vivono i miei amici e parenti e qui ho intenzione di ritornare. Con il materiale che ho raccolto mi piacerebbe realizzare una mostra fotografica. Tutti dovrebbero vedere quante e quali trasformazioni ha subito il paese”. Anche da una semplice amicizia nata sui social network si possono, dunque, creare interessanti opportunità sia per i giovani che per lo stesso Castiglion Fiorentino. “L’Associazione è nata essenzialmente per questo: costruire delle opportunità per l’intero territorio – ha ribadito Lidia Castellucci Presidente A.O.T.C. – Il cammino verso la valorizzazione di Castiglion Fiorentino è lungo e per certi versi anche difficile. Ma se tutti, dalle istituzioni agli enti privati fino ai semplici cittadini, corriamo per lo stesso obiettivo potremmo raggiungere risultati insperati. Noi siamo sempre disponibili ad un incontro !”. E la realizzazione di una mostra fotografica su “Castiglion Fiorentino com’era e com’è“ potrebbe essere un buon inizio per quel lungo cammino.

“La teoria territoriale della Forma quadrata . Evidenze topografiche e prospettive archeologiche”.

“La teoria territoriale della Forma quadrata . Evidenze topografiche e prospettive archeologiche”.

Calendario

Appuntamento Culturale

Continuano gli appuntamenti con il Gruppo Archeologico Valdichiana di Castiglion Fiorentino. Venerdì prossimo, 18 ottobre, alle ore 16.30 presso la Pinacoteca Comunale – Chiesa di Sant’Angelo al Cassero si terrà una conferenza dal titolo “La teoria territoriale della Forma quadrata . Evidenze topografiche e prospettive archeologiche”. Relatore il professor Giancarlo Cataldi.


Interverranno Guido Albucci, Assessore alla Cultura del comune di Castiglion Fiorentino, e Ferruccio Sereni, Presidente Istituzione Culturale ed Educativa Castiglionese.

A.O.T.C. : Dai turisti i suggerimenti per rendere Castiglion Fiorentino più vivibile e coinvolgente.

A.O.T.C. : Dai turisti i suggerimenti per rendere Castiglion Fiorentino più vivibile e coinvolgente.

Calendario, Senza categoria

I turisti sono senz’alcun dubbio una fonte di ricchezza. Immettono moneta corrente nell’economia reale ma soprattutto rappresentano quella cartina di tornasole per modificare, modellare e plasmare l’offerta turistica.  Per questo motivo l’Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentinio ha realizzato una sorta di sondaggio tra tutti gli ospiti che hanno soggiornato nelle strutture associate. E il quadro che arriva è decisamente poco confortante. Se da una parte viene promosso a pieni voti il paesaggio, l’accoglienza e i prodotti eno-gastronomici i non sono così benevoli i giudizi che riguardano il territorio. “La più grande difficoltà lamentata dai nostri ospiti – sostiene l’associazione – riguarda l’accesso spesso negato, ai tesori artistici castiglionesi. Chiese chiuse, come per altro i musei, o comunque aperti in orari non sempre agevoli”. Per non parlare della viabilità ecologica : “ottima quella della Valle di Chio – si fa notare – ma forse se ci fossero altri percorsi ciclabili i turisti potrebbero ammirare il territorio da un’altra angolazione, con prospettive diverse, quindi, sicuramente più affascinanti”. Sempre nell’ottica di un paese più a misura di turista, forse sarebbe il caso di limitare il traffico veicolare all’interno del centro storico oltre che a migliorare le infrastrutture. Disagi anche nel conferimento dei rifiuti. “Le indicazioni apposte nei cassonetti – incalzano – non sono sempre chiare ed efficaci!” Ed infine e’ unanime una considerazione. “L’Italia è conosciuta nel mondo anche per le  prelibatezze eno-gastronomiche e taluni turisti che hanno soggiornato a Castiglion Fiorentino sono rimasti delusi per non aver trovato specifiche botteghe che offrissero loro prodotti tipici del nostro territorio”.  Il turismo eno-gastronomico si sta dimostrando un ottimo volano per l’intera economia locale. “E forse ora è arrivato il momento di pensare – dichiara Lidia Castellucci  Presidente A.O.T.C. – alla creazione di una strada, dove si affaccino negozi che vendano proprio i prodotti tipici del nostro artigianato locale”. Un’idea per fidelizzare i “vecchi” turisti e per richiamarne degli altri. “Crediamo nel turismo e nel suo rilancio e crediamo che possa diventare un’ottima base di partenza per un ulteriore sviluppo economico del nostro territorio” conclude l’A.O.T.C. L’auspicio dell’Associazione è quello di avviare un tavolo di confronto con enti ed associazioni per discutere sia di turismo che di economia reale.

Dopo la partecipazione ad Open Opportunity, l’A.O.T.C. fa il punto della situazione sul turismo.

Dopo la partecipazione ad Open Opportunity, l’A.O.T.C. fa il punto della situazione sul turismo.

Calendario

Non più turisti ma “viaggiatori”. È questa la più grande novità che è emersa da Open Opportunity, il meeting che si è occupato di Turismo e StartUp, 19 e 20 settembre all’Isola Polvese, Lago Trasimeno-Perugia, e al quale l’Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentino ha dato il patrocinio. Non è una semplice disquisizione sul termine che definisce gli ospiti che ogni anno visitano un territorio. Bensì è un nuovo pensiero, un nuovo ragionamento che può e forse deve trasformare il concetto dell’accoglienza turistica. Oggi i “viaggiatori” sono delle persone più consapevoli del viaggio che stanno affrontando. Vogliono vivere delle emozioni che devono rimanere tangibili nel tempo. Vogliono accrescere la conoscenza dei luoghi che visitano, delle persone che incontrano e dei nuovi modi di vivere. Vogliono scambiare le proprie idee, i saperi e le emozioni con le popolazioni che incrociano durante il loro percorso. E quindi per mettere in atto questo meccanismo virtuoso il territorio nella sua interezza deve avere quell’apertura mentale per ampliare oltre ai suoi anche gli orizzonti dei “viaggiatori”. “La manifestazione ‘Open Opportunity’ rappresenta appieno sia l’azione morale che il viaggio-scommessa intrapreso dall’associazione più di un anno fa – ha affermato Lidia Castellucci Presidente A.O.T.C. – Per avviare un adeguato sviluppo economico che abbia una sostanziale ricaduta sul territorio bisogna creare una piattaforma che comprenda una serie di servizi essenziali”. E il piano “Pollicino”, presentato durante il meeting perugino, va in questa direzione. È intenzione dei promotori del progetto, infatti, predisporre un sistema di servizi digitali innovativi sia per il “viaggiatore” che per lo stesso operatore turistico. Una sorta di laboratorio in cui tutti gli attori dagli studenti alle imprese produttive ed enti possono sia condividere le risorse che interpretare il più correttamente possibile i vari cambiamenti in atto. “Per diventare più competitivi – ha concluso Castellucci – ed offrire servizi migliori alla clientela è necessario costruire un sistema virtuoso dove tutti, nessuno escluso, facciano la sua parte”. Del resto, come recita un vecchio adagio, “l’unione fa la forza!”

Mostra Scambio di Cose vecchie e Usate. Per tutta la domenica i banchi lungo Corso Italia e Pzza del Comune.

Mostra Scambio di Cose vecchie e Usate. Per tutta la domenica i banchi lungo Corso Italia e Pzza del Comune.

Calendario

Mostra Scambio di Cose vecchie e Usate.

Domenica 22 settembre ritorna a Castiglion Fiorentino la “Mostra Scambio di cose vecchie e usate”, manifestazione che nel tempo è cresciuta sia per il numero degli espositori che per la qualità degli oggetti proposti.

Per l’intera giornata, sarà possibile “scoprire” oggetti di artigianato e piccolo antiquariato, nei “banchi” degli espositori, distribuiti lungo Corso Italia fino a Piazza del Comune.

A.O.T.C.: primo bilancio della stagione turistica 2013. Già arrivano le prenotazioni per il prossimo anno.

A.O.T.C.: primo bilancio della stagione turistica 2013. Già arrivano le prenotazioni per il prossimo anno.

Calendario

La stagione e’ ormai agli sgoccioli e dall’Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentino arrivano i primi dati sull’andamento del turismo, che sostanzialmente nel paese della Torre del Cassero tiene. Tutto ciò anche grazie ai flussi dei vacanzieri provenienti dai nuovi paesi emergenti: Russia, Malesia ed Australia. E proprio di questo, si parlerà all’Open Opportunity, il convegno all’Isola Polvese, Lago Trasimeno-Perugia, in programma il prossimo 19 settembre al quale l’ A.O.T.C. sarà presente. In questa sede si tratterà di Start Up e di Turismo. Due argomenti, che rappresentano appieno l’opera e l’impegno profuso nel settore dall’associazione. Il comparto turistico ha infatti bisogno di “linfa nuova” per sostenersi, ma soprattutto per pianificare e progettare nuove strategie di marketing. Sempre in tema di prime stime anche gli Italiani non sono del tutto mancati. “Nonostante la crisi, evidentemente, non hanno voluto rinunciare a vacanze rigeneranti”. A tirare la volata comunque, sono stati i clienti “amici” di sempre: gli Olandesi, i Belgi, i Francesi, gli Irlandesi, i Tedeschi, i Finlandesi e gli Svizzeri per l’Europa , mentre da oltre oceano sono arrivati gli Statunitensi e i Canadesi. E come consuetudine, Castiglion Fiorentino e’ stata meta anche di molti “vip”. Quest’anno è stata la volta di alcuni giornalisti e showman di televisioni nord Europee, di campioni sportivi e di un notissimo produttore musicale tedesco. “E’ stata una vacanza indimenticabile – hanno affermato gli ospiti – siamo rimasti incantati dal paese e dalle sue bellezze”. Apprezzate anche le varie iniziative folkloristiche. A partire dal Palio dei Rioni, terza domenica di giugno, ma anche dalla “Festa di Bandiere”, evento organizzato lo scorso primo agosto dall’A.O.T.C. e dal Gruppo Storico e dagli Sbandieratori di Castiglion Fiorentino. A fare bella mostra di se anche il “Banchetto Medievale”, del 2 luglio, la manifestazione organizzata all’interno del Premio Fair Play. Molto apprezzata anche la serata concerto al Chiostro di San Francesco con gli artisti Eline Bergmann, al pianoforte, e Reinoud Ford, al violoncello. Fin qui i dati dell’estate 2013, ma quale sarà il futuro ? “Anche se timidamente – affermano i soci – già arrivano le prenotazioni per il 2014!” Le previsioni generali di Unioncamere Toscana-Osservatorio Turistico Regionale confermerebbero, per la provincia di Arezzo, i flussi del 2013 provenienti dalla Germania, Regno Unito, Ungheria, Olanda, Usa, Brasile e Australia oltre a mettere in evidenza l’arrivo di un buon 4.8 % di turisti russi. L’obiettivo per Castiglion Fiorentino è quello, quindi, di sfondare il muro delle 40 mila presenze. Nel 2012 ammontavano a 39.833, 25.214 solo nelle strutture extra-alberghiere. Ma per fare questo “bisogna intercettare – afferma l’A.O.T.C. – i gusti di quei turisti desiderosi di nuove esperienze sia in campo eno-gastronomico che agrituristico. Castiglion Fiorentino ha tutte le carte in regola per poter sia fidelizzare i vecchi turisti che catturarne dei nuovi”. Il comparto turistico per adeguare l’offerta alla domanda necessita di un lavoro d’innovazione. E’ dunque arrivato il momento di sedersi intorno ad un tavolo per porre così le basi per un nuovo “rinascimento”!

A.O.T.C.: patrocinio a Open Opportunity.19-20 sett.a Isola Polvese si parlerà di Turism2.0 e StartUp.

A.O.T.C.: patrocinio a Open Opportunity.19-20 sett.a Isola Polvese si parlerà di Turism2.0 e StartUp.

Calendario

Il viaggio e il viaggiatore nell’era digitale: nuovo archetipo delle Vacanze

Il programma delle terza edizione di OpenOpportunity

GIOVEDI 19 SETTEMBRE

TURISMO 2.0 – Il turismo inizia dalla Scuola, passa per le Startup ed è supportato dalla rete degli enti. Ne parlano Regione Umbria, Provincia di Perugia, Confcommercio, CST e Urat insieme alle Scuole Smart School di Perugia ITE Capitini V.Emanuele e ITTS Volta.

Ore 14,30 Lezione di Turismo 2.0 a cura di BTO Educational, con gli interventi di Jacopo Fo e Carlo Infante. A seguire Walk Show in giro per l’Isola a cura di Urban Experience.

VENERDI 20 SETTEMBRE

FORMAZIONE, SCUOLA, START UP un confronto sul presente e il futuro della formazione scolastica e professionale: ITER, Trentorise, CNR, ITTS Volta@SmartSchool di Perugia, Associazione Connessioni Pubbliche, Trentorise, all’interno un evento nell’evento “CONVINCIMI!”. Il contest tra Startupper a confronto con i professionisti, enti e imprenditori.

Ore 14,30 Tavola Rotonda sugli Open Data: “A cosa servono e come possono creare sviluppo” a cura di Stati Generali dell’Innovazione, con Nello Iacono e Ernesto Belisario.

In tutte e due le giornate “PILLOLE DEL GUSTO”.

Presentate da Antonio Boco: con la presenza di Mastri Gelatai dell’Università dei Sapori, Le strade del vino e dell’Olio, il Consorzio delle Zafferano, Birra Perugia, il caseificio Fontemanna, Popa Simply Food, Caffè Belardi e tanti altri ancora.

Pagina 6 di 16« Prima...45678...Ultima »
  • Ricerca Struttura
  • Iscriviti alla Newsletter

    Iscriviti
    Nome
    Email*
  • Previsioni Meteo