Calendario in Castiglion Fiorentino

Sezione: Calendario

La ProLoco e il G.E.C.O propongono “Val di Chio Bike- vie verdi per scoprire il territorio”.

La ProLoco e il G.E.C.O propongono “Val di Chio Bike- vie verdi per scoprire il territorio”.

Calendario

Domenica 12 maggio 2013 al Teatro Comunale di Castiglion Fiorentino, all’interno del Convegno “Turismo-Territorio-Lavoro”, alle ore 18.30 sarà presentato il progetto Val di Chio Bike- vie verdi per scoprire il territorio”, che partecipa al Bando della Regione Toscana- “Sviluppo della mobilità ciclabile : elaborazione di itinerari ciclabili di interesse regionale e interregionale ”. L’Associazione ProLoco e l’Associazione G.E.C.O , che da sempre propongono lo sviluppo , la valorizzazione e la crescita del nostro territorio , convinti fermamente che questo progetto della Regione Toscana rappresenti una sicura promozione per la nostra terra, hanno aderito al Bando, con la collaborazione dello Studio ARCHE’.  Il progetto prevede la implementazione del quadro conoscitivo della mobilità toscana con la realizzazione di piste e percorsi ciclabili che partono da itinerari già esistenti.  La Val di Chio, collegata da un lato con il Sentiero della Bonifica e dall’altro con il confine umbro, diventa il territorio “naturale” per un itinerario di interesse interprovinciale, sia per la ricchezza e varietà del paesaggio, sia per gli aspetti storico-culturali presenti.

Associazione ProLoco

Associazione G.E.C.O

Castiglion Fiorentino festeggia il Santo Patrono, San Michele Arcangelo mercoledì 8 maggio

Castiglion Fiorentino festeggia il Santo Patrono, San Michele Arcangelo mercoledì 8 maggio

Calendario

Festeggiamenti a Porta Romana

 

Castiglion Fiorentino si prepara a festeggiare il Santo Patrono, San Michele Arcangelo, mercoledì 8 maggio. In particolar modo, il terziere di Porta Romana, dove è presente una statua in terracotta raffigurante San Michele Arcangelo, ha organizzato numerose iniziative. A partire da sabato 4 maggio quando si terrà la rievocazione storica e cena dell’investitura “Al cospetto di San Filippo: dal Serristori a Porta Romana”. Il giorno dopo, domenica 5 maggio, Tributo a San Filippo del Gruppo Storico arcieri della Chimera Arezzo e Gara di tiro con l’arco. Infine mercoledì 8 maggio grande festa per San Michele, Santo Patrono di Castiglion Fiorentino. Porta Romana, l’accesso da sud alla città, una volta si chiamava Porta S. Michele o di Sant’Angelo. Durante la seconda guerra mondiale, gran parte dell’intero rione fu danneggiato in seguito al bombardamento ma soprattutto dallo scoppio di mine (4 luglio 1944). Successivamente la porta é stata ricostruita cercando di rispettare le forme originarie, ma senza riprodurla con le sue belle caratteristiche medievali. In alto è stata posta in una nicchia una statua in terracotta raffigurante S. Michele Arcangelo, patrono della città, copia dell’originale scultura in legno policromo eseguita nei primi decenni del XIV sec. ed oggi conservata nella Pinacoteca Comunale.

 

Il programma di mercoledì 8 maggio
Rione Porta Romana
ore 18
Passaggio Processione religiosa
“The voice”, prima edizione di esibizione canora
“Danzart”, esibizione scuola di ballo
Stand gastronomici in collaborazione con il comitato della Festa della pizza La Nave e festa del dolce
Intrattenimento musicale con le fisarmoniche di Pamela e Martina. Dj set con Daniele Porcini, vocalist Simona Noccioletti

ore 21
Staffetta dei Rioni in collaborazione con l’associazione podistica “Il campino”

ore 22
Esibizione finale “The voice”, premiazione concorso canoro e staffetta

ore 22.30
Sfilata del Corteggio dei Rioni

ore 23.30
Fuochi d’artificio

“Tutela e Valorizzazione della Risorsa Territorio per lo Sviluppo di un turismo sostenibile”.

“Tutela e Valorizzazione della Risorsa Territorio per lo Sviluppo di un turismo sostenibile”.

Calendario

“Tutela e Valorizzazione della Risorsa Territorio per lo Sviluppo di un turismo sostenibile”, esperienze di imprenditoria femminile. E’ questo il titolo del convegno che il Distretto Centro della F.I.D.A.P.A., la Federazione Italiana delle Donne Arti Professione Affari, organizza per sabato 4 maggio, ore 10, al Teatro Comunale di Castiglion Fiorentino. “Il Convegno – afferma Alma Rosa Pierozzi Presidente F.I.D.A.P.A. Sezione Valdichiana – intende presentare le iniziative imprenditoriali presenti nella provincia di Arezzo e promuovere un dibattito sulla relazione tra impresa e territorio. Ci si propone di presentare – conclude – anche quelle iniziative imprenditoriale atte a favorire un turismo che tenga conto delle risorse e di come queste risorse sono gestite al fine della salvaguardia dell’ambiente per favorire il turismo internazionale”. All’incontro interverrà anche Lidia Castellucci, Presidente dell’Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentino. Affronterà l’argomento: Fare rete per promuovere il nostro territorio. L’intervento è previsto nel pomeriggio.

 

Programma

 

ore 10,00 – Introduce Alessandra Menci

Componente Commissione Ambiente e Turismo

F.I.D.A.P.A. B.P.W. ITALY – Distretto centro

 

Saluti Istituzionali

Coordina Alma Rosa Pierozzi

Presidente F.I.D.A.P.A. B.P.W. ITALY Valdichiana

 

Eufemia Ippolito

Presidente Nazionale F.I.D.A.P.A. B.P.W. ITALY

 

Rossella Poce

Presidente Distretto centro F.I.D.A.P.A. B.P.W. ITALY

 

Luigi Bittoni

Sindaco Comune di Castiglion Fiorentino

 

Andrea Vignini

Presidente della Conferenza dei Sindaci della Valdichiana Aretina

 

Rosetta Roselli

Presidente Commissione Pari Opportunità Provincia di Arezzo

 

Prospettive Regionali e Provinciali

 

Vincenzo Ceccarelli

Assessore Trasporti ed Infrastrutture Regione Toscana

 

Andrea Cutini

Assessore Sviluppo Economico, Ambiente, Ecologia ed Energia, Agricoltura e Foreste e coordinamento attività promozionali Provincia di Arezzo

 

Rita Mezzetti Panozzi

Assessore Beni Attività Culturali, Istruzione e Turismo Provincia di Arezzo

 

Sezione I

Coordina Nicoletta Narducci

Presidente F.I.D.A.P.A. B.P.W. ITALY Arezzo

 

ore 11,00 – Territorio Ambiente e Paesaggio tra tutela e valorizzazione

 

Tessa Matteini

Presidente A.I.A.P.P. Sezioni Toscana Umbria Marche

“L’architetture del paesaggio e la conservazione attiva dei paesaggi storici”

 

Rossella Ricci

Consigliere Ordine Architetti P.P.C. Provincia di Arezzo

“Il territorio della Provincia di Arezzo e le sue risorse”

 

Marta Ciampelli

Maggiore Corpo Forestale dello Stato

“Il Patrimonio ambientale tra cultura e opportunità”

 

Anna Lapini

Presidente Confcommercio Arezzo

“Il Turismo come sviluppo del Territorio”

 

Sezione II

Coordina Lina Giorgi

Presidente F.I.D.A.P.A. B.P.W. ITALY Casentino

 

ore 12,00 – Rivalorizzazione del Territorio

 

Giulio Cesare Giordano

Presidente C.I.C.C.

“Acqua, Paesaggio e Territorio”

 

Francesco Marinelli

Borghi Autentici d’Italia

“Borghi Autentici d’Italia un modello di sviluppo per i piccoli comuni italiani”

 

Roberta Tosi

Presidente Cooperativa òros Turismo Ambientale

“Turismo Ambientale: esperienze di gestione nel territorio del Casentino”

 

ore 13,00 – Sara Rapini – Associazione Ragazzi Speciali

Break

 

Coordina Angela Notaro

Presidente F.I.D.A.P.A. B.P.W. ITALY Valdarno

 

ore 14,45 – Rivalorizzazione del Territorio

Alessandra Valenti

Socia F.I.D.A.P.A. B.P.W. ITALY Valdarno

“Tutela e valorizzazione: uno sviluppo possibile”

 

Lidia Castellucci

Presidente Associazione Operatori Turistici Castiglion Fiorentino

“Fare Rete per promuovere il nostro territorio”

 

Sezione III

Coordina Alma Rosa Pierozzi

Presidente F.I.D.A.P.A. B.P.W. ITALY Valdichiana

 

ore 15,15 – Il supporto del mondo finanziario pubblico e privato

 

Giorgio Del Pace

Vicepresidente GAL Consorzio Appennino Aretino

“Opportunità per uno sviluppo sostenibile”

 

Fulvio Benicchi

Direttore Generale Banca Valdichiana

“Agricoltura e ambiente: il contributo di Banca Valdichiana a uno sviluppo economico sostenibile in Valdichiana”

 

ore 15,45 – Comunicazione Programmate e dibattito

 

Enrica Romani Confagricoltura Arezzo

Francesca Mondovecchio Esafarma

Angela Giordano Lanificio Stia

Valentina Giovannini Fattorie Didattiche

Carmelina Cicchiello Coldiretti Arezzo

 

ore 16,30 Conclusioni

 

Rossella Poce

Presidente Distretto centro F.I.D.A.P.A. B.P.W. ITALY

 

Eufemia Ippolito

Presidente Nazionale F.I.D.A.P.A. B.P.W. ITALY

 

 

Due passeggiate con il G.E.C.O. Il primo il 25 aprile il secondo il 4 maggio, festa a Mammi.

Due passeggiate con il G.E.C.O. Il primo il 25 aprile il secondo il 4 maggio, festa a Mammi.

Calendario

Il G.E.C.O. sforna 2 appuntamenti. Il primo è in programma il 25 aprile e la grande protagonista sarà la bicicletta insieme alla campagna. Si tratta di una passeggiata ecologica in Valdichiana lungo il sentiero della Bonifica. Il tracciato misura circa 30 km ed è di facile percorribilità. È aperto a tutti, grandi e piccini, con qualsiasi tipo di bicicletta. Al termine della passeggiata uno speciale buffet per tutti i partecipanti. Il ritrovo è previsto alle ore 9 presso il ristorante “La Nave”. Se si decide di rimanere a pranzo il costo è di 18 euro, mentre il costo è di soli 5 euro per la partecipazione alla sbicilettata. Il secondo appuntamento, 4 maggio, è in programma per la festa a Mammi. Il ritrovo è previsto alla chiesa di Mammi per le ore 15. Il percorso denominato “Quercia Guglielma” è di media difficoltà. Dopo due ore e mezzo di passeggiata ci sarà la possibilità di rinfocillarsi grazie agli stand gastronomici curati dal rione Cassero. Alle ore 19 si terrà una santa messa.

 

Banca Valdichiana: al via il progetto “TreA – Agricoltura, Agroalimentare, Ambiente”.

Banca Valdichiana: al via il progetto  “TreA – Agricoltura, Agroalimentare, Ambiente”.

Calendario

Per una Banca del territorio che come Banca Valdichiana Credito Cooperativo Tosco-Umbro è nata come Cassa Rurale oltre cento anni fa, è naturale ripartire da un sostegno forte al settore primario per affrontare la crisi economica in corso, fornendo a chi è già nel settore e a chi vuole avviare una nuova attività strumenti quali, consulenza specializzata e finanziamenti.” Ad affermarlo sono stati la presidente Mara Moretti e il vicepresidente Carlo Capeglioni della BCC con sede a Chiusi, aprendo i lavori dei convegni di presentazione del nuovo progetto “Tre A – Agricoltura, Agroalimentare, Ambiente” svoltisi l’11 aprile a Cortona e il 16 aprile a Chiusi: due occasioni per incontrare gli imprenditori di tutta l’area di competenza della Banca compresa tra le province di Siena, Arezzo e Perugia. Oltre che nella storia della Banca e di un territorio caratterizzato da molti prodotti tipici di elevatissima qualità, le ragioni di questo progetto stanno anche nella constatazione che agricoltura e agroalimentare sono i settori che meglio hanno tenuto alla crisi e che più sembrano attrarre i giovani in cerca di occupazione, con iscrizioni agli istituti superiori e alle facoltà di Agraria che sono aumentate di molto negli ultimi tempi (registrando un aumento di circa il 30%). E’ per questo che Banca Valdichiana ha deciso di avviare il progetto e di farlo in collaborazione con le due società del Gruppo Credito Cooperativo – BIT SpA e Iccrea BancaImpresa SpA, – specializzate rispettivamente nella consulenza nei tre settori legati al primario e nel sostegno finanziario anche a investimenti importanti. “Di fronte ad una situazione economica, – ha detto il direttore di Banca Valdichiana Fulvio Benicchi concludendo i due incontri – che ha avuto ripercussioni gravissime anche nella nostra area di competenza in settori quali l’edilizia e il suo indotto, l’agricoltura e l’agroalimentare hanno mostrato di reggere meglio alle difficoltà. Per questo la Banca e il suo CdA hanno deciso di avviare questo percorso, mettendosi a disposizione dei giovani (anche con attività di formazione nell’ambito delle scuole del territorio) e degli imprenditori, offrendo il meglio del proprio Gruppo in termini di consulenza e finanziamento e restando accanto a loro nel ricercare isieme la via migliore per reagire alle difficoltà.” Su come resistere in concreto alla crisi se si è imprenditori agricoli o si sta avviando un’attività di questo tipo, alcune indicazioni sono state date nell’ambito dei convegni da Mauro Conti, direttore di BIT SpA: “prima di tutto,- ha spiegato – sarebbe opportuno puntare sull’export anche verso mercati non tradizionali, inoltre orientarsi sempre più sulla qualità dei prodotti, scegliere la sostenibilità ambientale ed energetica, prediligere la diversità dei prodotti e soprattutto perseguire l’aggregazione”. “Fare sistema – ha infatti sottolineato Conti – è una via imprescindibile per gli imprenditori agricoli di questa area, spesso di piccole o piccolissime dimensioni, se vogliono affrontare mercati più ampi, nazionali o internazionali”. Per tutto questo, sia per facilitare le aggregazioni che per capire come sviluppare l’export superando le barriere delle diverse normative, oppure per migliorare il risparmio energetico o ancora per interagire meglio con la grande distribuzione, Banca Valdichiana è in grado tramite BIT SpA e questo progetto di offrire alle aziende locali, consulenza ed esperienza specializzata. Se poi l’innovazione che le aziende vogliono introdurre richiede investimenti rilevanti, il sostegno finanziario, come sottolineato da Attilio Picchi nel corso degli incontri, è garantito da Iccrea BancaImpresa sempre presente accanto a Banca Valdichiana e quindi alle imprese. Grande interesse hanno dimostrato per il progetto gli imprenditori agricoli presenti ai due incontri che hanno testimoniato con i loro interventi tutte le difficoltà dovute alla crisi ma anche alla burocrazia del settore e accogliendo quindi con entusiasmo le proposte. Interesse è stato mostrato anche dai rappresentanti delle associazioni di categoria e delle istituzioni, in particolare a Chiusi dal sindaco Stefano Scaramelli e da Claudio Del Re, dirigente della Regione Toscana che ha parlato di un nuovo progetto orientato a consentire ai giovani di avviare nuove attività in questi settori mettendo a disposizione le terre non utilizzate della Regione stessa: un progetto regionale che potrebbe trovare importanti punti di interazione con quello appena avviato da Banca Valdichiana con BIT e Iccrea BancaImpresa.

L’evento sarà dedicato al lavoro. Cookie Show, 18 maggio p.zza Municipio, a cura dell’A.O.T.C.

L’evento sarà dedicato al lavoro. Cookie Show, 18 maggio p.zza Municipio, a cura dell’A.O.T.C.

Calendario

Presentata la kermesse dal titolo “Maggio a Castiglion Fiorentino”. Si tratta di un caro e tradizionale appuntamento che quest’anno si rinnova a partire dal nome. Per la prima volta, l’evento sarà dedicato al lavoro e come ha affermato l’assessore Guido Albucci “sarà declinato in mille sfaccettature”. Saranno, infatti, oltre 50 gli eventi in programma durante la manifestazione. Mostre, spettacoli, convegni, turismo, folklore e sport. Tante, inoltre, le iniziative che vedono la partecipazione attiva di numerose associazioni e realtà del territorio castiglionese. Ci sarà anche la Fiera Campionaria. Le aziende esporranno al Foro Boario ma per un giorno solo, il primo maggio. Domenica 5 maggio lungo le vie del centro storico, saranno presenti i banchini degli oltre 70 espositori che parteciperanno sia alla Fiera Mercato che alla Mostra scambio di Prodotti di Antiquariato e Artigianato.

 

Ecco il programma dettagliato.

Mostre:
1 maggio-30 giugno
Mostra di pittura e scultura “Castiglion Fiorentino Contemporanea”
Palazzo Comunale- Chiesa di San Filippo
Raffaello Lucci 1 maggio-15 maggio
Adriano Maraldi- Luciano Navacchia 16 maggio- 31 maggio
Ferruccio Gard- Angelo Rinaldi 1 giugno – 30 giugno

1-15 maggio
Mostra di grafica e pittura “StraCastiglioni (e non solo…)”
Gabriele Menci
Sala Espositiva del Teatro Comunale – Via dietro le Mura

1 -15 maggio
Mostra fotografica “Maschere barocche in un borgo medievale”
a cura del Circolo Fotografico Castiglionese
Chiostro di San Francesco
Inaugurazione 1 maggio ore 11

1-15 maggio
Mostra di pittura di Laura Rinaldini
Corso Italia n° 74

1-5 maggio
Mostra-Laboratorio “Il filo tinto”
di Daniela Panariello
Laboratorio di tintura della lana – 4 maggio ore 16.30
Apertura ore 10-12.30 e 16-19
Corso Italia 86

1-31 maggio
Mostra d’arte contemporanea di pittura, scultura e grafica
Tommaso Musarra
Piazza S. Francesco 1

18 maggio- 2 giugno
Mostra di Rosalba Pepi
“Un ricamo a punto filza-Caterina dei Medici”
Sala Espositiva del Teatro Comunale
Via dietro le Mura
Inaugurazione sabato 18 maggio ore 17
Apertura: giorni feriali ore 17-19
Sabato e domenica ore 10-12 e 16-19

Sabato 25 maggio
Presentazione del libro “Caterina de’ Medici, un ricamo a punto filza”a cura di Sabrina Massini
Saletta ridotto Teatro ore 18
Sabato 1 giugno e domenica 2 giugno ore 17- 19
Dimostrazione lavoro e corso pratico gratuito

25 aprile- 31 maggio
Mostra “Leggerezza”
Collettiva di pittura di Mauro Capitani – Sergio Scatizzi- Franca Livi Limoni
nella sede della Fondazione “AD SIDERA” – Corso Italia 41
dal venerdi alla domenica ore 16-19
Inaugurazione giovedì 25 aprile ore 18

“Mostra di pittura di Lunò”
Spazio espositivo permanente di Lùcia Nocentini
Via San Michele 4/6

1 maggio – 19 maggio
Mostra fotografica “Mani tese verso la Sierra Leone”
a cura dell’associazione “Solidarietà in buone mani”
Chiostro di San Francesco

1 maggio – 16 giugno
Mostra della civiltà contadina
Cantine di Casa Lorenzetti
Corso Italia 92

EVENTI SPORTIVI E RADUNI

1 maggio
Basket: Torneo aquilotti
Centro sportivo Montecchio Vesponi
organizzato dalla Scuola Basket di Castiglion Fiorentino

2-12 maggio
Torneo Open 2013 – Singolare Maschile 2.5/4.1 e Femminile 2.5/4.3
a cura del Tennis Club Fontesecca

4 maggio
Festa di Santa Croce a Mammi
Colazione offerta dalla Compagnia di Mammi ore 8.45
Camminata a cura di G.E.C.O, Ass.ProLoco e Rione Cassero ore 15.30
Santa Messa – ricordo dei rionali biancoazzurri scomparsi ore 19
Prima cena di stagione all’aria aperta ore 20

4 maggio
“14° Trofeo Menci Spa” gara ciclistica dilettanti Under 23 /Elite
A cura della Associazione Ciclistica Castiglionese
Porta Fiorentina ore 14

5 maggio
11° Trofeo Fans Club Daniele Bennati- Gara ciclistica per Giovanissimi da 7 a 12 anni
in collaborazione con G.S.Olimpia Valdarnese
Pista di Montecchio Vesponi: Ritrovo ore 14- partenza ore 16

12 maggio
Finali Pallavolo- Campionato regionale Under 13 – 18 squadre da tutta la Toscana
Palazzetto dello Sport ore 15-20

15 maggio-15 giugno
Torneo giovanile di calcio “Emanuele Faralli” 24° Edizione
Stadio Comunale ore 18

19 maggio
Podismo: “Corri al Boscatello”
Corsa podistica per adulti e settore giovanile
A cura della Associazione Podistica “Il Campino”
20° Trofeo Pastificio Fabianelli
11° Trofeo Paolo Pierini
4° Trofeo AVIS Castiglion Fiorentino
Loc. Boscatello ore 8 ritrovo
ore 9.15 partenza categorie adulti e camminata ludico motoria aperta a tutti
ore 10.45 partenza categorie giovanili

19 maggio
16° Raduno Fiat 500 e derivate – Auto e moto storiche
A cura del Terziere di Porta Fiorentina
Piazza Risorgimento ore 8 iscrizioni
Ore 10 partenza per giro turistico

24 maggio
“6° Memorial Cesare Cappelletti”
Torneo di calcetto tra le squadre che lo videro protagonista
Impianto Sportivo Boscatello ore 18

26 maggio
Trekking al Parco delle Comunanze (Pian Caciolo)
Partenza ore 9
a cura di Geco

30 maggio
Saggio delle allieve dei corsi di ginnastica ritmica
Palazzetto dello sport dalle 21
organizzata dalla Asd Ginnastica ritmica cortonese

CONVEGNI E ATTIVITA’

1 maggio – 31 maggio
Corner “Fair Play”
Proiezione di alcune edizioni storiche del “Premio Fair Play Mecenate” e mostra fotografica
Presso i locali dell’ex Margaritone, via del Tribunale

4 maggio
“ Tutela e valorizzazione della risorsa territorio per lo sviluppo di un turismo sostenibile.
Esperienze di imprenditoria femminile”
Convegno promosso da Fidapa
Teatro Comunale ore 10

5 maggio
L’Archivio Storico: visita straordinaria a un patrimonio nascosto di Castiglion Fiorentino
a cura della Istituzione Culturale ed Educativa Castiglionese
Piazza del Comune ore 16.30

9 maggio
Concerto degli alunni dell’Istituto Comprensivo di Sansepolcro
Gemellaggio con l’Istituto Comprensivo”D.Alighieri” di Castiglion Fiorentino
Teatro Comunale ore 11.30

10 maggio
Convegno promosso da CNA Confartigianato Arezzo
“La giovane impresa. Dialogo tra giovani su lavoro e imprenditorialità”
Interventi degli alunni del Liceo Scientifico e dell’IPSIA di Castiglion Fiorentino
Teatro Comunale ore 10

11 maggio
Matinée del Liceo a cura dell’Isis “Giovanni da Castiglione”
Tavola rotonda “Esorcizzando la crisi”
Chiesa del Collegio ore 10
18 maggio
“Jeux d’eau. Dialogo tra un fisico e un poeta”
Chiesa del Collegio ore 11
24 maggio
“La colpa è sempre del diavolo”, performance teatrale – piazza del Collegio

12 maggio
“TableTour, la guida interattiva di Castiglion Fiorentino”
a cura della Associazione “Obiettivo comune” in collaborazione con Banca Popolare di Cortona

“Val di Chio Bike”- vie verdi per scoprire il territorio
Presentazione del progetto a cura dell’architetto A.Carta, G.E.C.O e Ass.ProLoco
Teatro Comunale ore 17

18 maggio
La notte europea dei Musei
Presentazione del restauro delle due tavole “Madonna in trono con Bambino e S.Caterina da Alessandria” di Giovanni di Paolo. A cura di Paola Cardinali
Chiesa di Sant’Angelo al Cassero ore 18

19 maggio
“Il corpo e la mente”
Trekking tra le Chiese Minori del centro storico castiglionese
Partenza Piazza del Municipio ore 16
A cura di Icec e Asl 8

25 maggio
“Giornata del Vogliamo zero”
a cura degli studenti dell’Istituto Comprensivo D. Alighieri, in collaborazione con Unicef
Giardini Pubblici ore 9- 13

25 maggio
Convegno Banca ValdiChiana
“Da 10 anni a Castiglion Fiorentino per il lavoro, lo sviluppo, il risparmio
Teatro Comunale ore 17.30

26 maggio
“Thè al Museo”
Conferenza “200 anni sempreVerdi”- Relatore Nicola Menci
Museo Comunale ore 16.45
a cura ICEC

27 maggio
Presentazione libro “Bolle di favole” scritto da Barbara Boschi e illustrato da Adriano Maraldi
Alla presenza degli alunni delle scuole elementari
Teatro comunale

SPETTACOLI E CONCERTI

7 maggio
Concerto della Filarmonica Castiglionese in onore del Patrono San Michele
Piazza del Collegio ore 21

11 maggio
“Quelli del Murello” presentano “Le tue parole al vento”
Associazione “Augusto per la vita” con Rosanna Fatuzzi, Marco Bezzi, Gianluca Tagliavini
Teatro Comunale ore 21

31 maggio
Concerto di chiusura del Maggio Castiglionese del Maestro Luigi Tanganelli
In collaborazione con Fidapa Valdichiana e patrocinio del Comune
Teatro comunale

FIERE,SAGRE,MERCATI E FOLCLORE

1 maggio
Fiera Campionaria “Maggio Castiglionese”
Foro Boario, intera giornata

1 maggio
Fiera Mercato
Piazza Matteotti-Viale Marconi, intera giornata

1 maggio
Mostra scambio di Antiquariato e Artigianato
Centro Storico, intera giornata

5 maggio
Fiera Mercato
Foro Boario, Piazza Matteotti, Viale Marconi, intera giornata

4 maggio
“Al cospetto di San Filippo: dal Serristori a Porta Romana”, rievocazione storica e cena dell’investitura
a cura di Rione Porta Romana

5 maggio
Tributo a San Filippo del Gruppo Storico arcieri della Chimera Arezzo
Gara di tiro con l’arco a Porta Romana

8 maggio
Festeggiamenti San Michele, Santo Patrono di Castiglion Fiorentino
Rione Porta Romana
ore 18
Passaggio Processione religiosa
“The voice”, prima edizione di esibizione canora
“Danzart”, esibizione scuola di ballo
Stand gastronomici in collaborazione con il comitato della Festa della pizza La Nave e festa del dolce
Intrattenimento musicale con le fisarmoniche di Pamela e Martina. Dj set con Daniele Porcini, vocalist Simona Noccioletti
ore 21
Staffetta dei Rioni in collaborazione con l’associazione podistica “Il campino”
ore 22
Esibizione finale “The voice”, premiazione concorso canoro e staffetta
ore 22.30
Sfilata del Corteggio dei Rioni
ore 23.30
Fuochi d’artificio

10-11-12 maggio
16-17-18-19 maggio
36° Sagra del Cinghiale a cura di G.S. Caccia al cinghiale – Castiglion Fiorentino
Foro Boario

18 maggio
Cookie show
in piazza del Municipio
Centro commerciale naturale Vie di Castiglion Fiorentino
dimostrazioni di cucina e degustazioni varie
A cura di Aotc, Istituto Vegni-Capezzine, Pastificio Fabianelli

24-25-26-31 maggio
1-2 giugno
XII Festa Medievale Biancazzurra
a cura del Rione Cassero
Piazzale del Cassero

25 Maggio
“Banchetto Medievale” XI° edizione
a cura del Terziere di Porta Fiorentina
Chiostro di San Francesco ore 20.00

26 maggio
Mostra Scambio “Armadio in piazza”
a cura Associazione ProLoco
Centro storico, intera giornata

 

Premio Fair Play: presentata la 17esima edizione in programma a Cast. F.no 1, 2 e 3 luglio.

Premio Fair Play: presentata la 17esima edizione in programma a Cast. F.no 1, 2 e 3 luglio.

Calendario

La macchina organizzativa si è già messa in moto per la XVII edizione del Premio Internazionale “Fair Play” Mecenate che quest’anno cambierà location. Sarà Castiglion Fiorentino infatti ad ospitare un evento che presenterà per l’edizione 2013 alcune novità, ma non nella forma e nei valori di etica e fair-play che hanno contraddistinto le premiazioni degli oltre 250 personaggi che in questi 17 anni hanno calcato il suggestivo palco. Una di queste riguarda proprio l’aspetto della comunicazione e della visibilità del Premio “Fair Play” che in questi anni ha dato risalto al territorio aretino. È anche questo uno dei motivi che ha permesso al comitato organizzatore di ottenere il Patrocinio e l’inizio di una collaborazione con Confindustria Arezzo. “Il Premio Fair Play Mecenate – spiega il Presidente Angelo Morelli – giunto alla diciassettesima edizione, è divenuto sempre più un punto di riferimento e discussione relativamente ai concetti ed alla finalità che si è preposto riguardanti etica, comportamento, lealtà, fair play non solo nello sport ma anche nella società civile. Tale impegno è rivolto particolarmente ai giovani e questa edizione in particolare li coinvolge attraverso numerose iniziative. Siamo lieti ed onorati che quest’anno Confindustria Arezzo abbia concesso il Patrocinio alla manifestazione; ciò consente di attivare una collaborazione futura tesa a migliorare aspetti che legano le finalità del premio al mondo imprenditoriale ed alla società.

Significativa inoltre la realizzazione del nuovo sito che si pone l’obiettivo di divenire punto di riferimento non solo del premio ma del concetto di Fair Play a livello internazionale.

Non ultima la nuova location ed il nuovo scenario che vedrà per i decimo anno consecutivo la presenza di RAI SPORT per una importante promozione del territorio.” “L’intento e lo scopo di questa iniziativa, giunta ormai alla sua diciassettesima edizione, è encomiabile: l’etica e il fair play sono due valori fondamentali non solo nello sport ma anche nella società civile e nel mondo economico – spiega Andrea Fabianelli, Presidente di Confindustria Arezzo – abbiamo deciso di patrocinare il Premio Fair Play Mecenate per evidenziare e rimarcare l’importanza di valori basilari che accomunano i due mondi. Se vogliamo, lo sport, come l’impresa, è una filosofia di vita che esalta in un insieme armonico resistenza fisica, volontà e spirito. Entrambi, insieme a cultura ed educazione, creano uno stile di vita basato sulla disciplina, sul valore educativo del buon esempio e sul rispetto dei principi etici fondamentali, cercando di contribuire a migliorare le sorti dell’intera società”. Presso la sede di Confindustria è stato inoltre presentato il nuovo sito internet del Premio “Fair Play”, un ulteriore passo in avanti per un evento internazionale che aiuterà il nome di Arezzo ad essere conosciuto nel mondo e permetterà agli utenti di poter interagire con il comitato organizzatore grazie alla possibilità di votare attraverso il proprio pc, tablet o smartphone, uno degli atleti in lizza per il premio. Per Castiglion Fiorentino si tratta di un avvenimento che oltre ad animare l’estate 2013 permetterà al Comune della Valdichiana di espandere il proprio nome e far conoscere le proprio bellezze artistiche. “Ospitare per la prima volta il Premio Fair Play rappresenta per il nostro Comune una grande scommessa dopo le due sedi storiche di Arezzo e Cortona – prosegue Guido Albucci, assessore alla cultura di Castiglion Fiorentino. Non abbiamo strappato nulla a nessuno. Semmai il premio ha trovato terreno fertile e da parte dell’amministrazione comunale c’è l’interesse a far sì che il Fair Play diventi una manifestazione per eccellenza di Castiglion Fiorentino per rilanciare l’immagine del paese. A tal proposito mettere a disposizione la logistica per rendere unica la premiazione che si terrà nel Piazzale del Cassero.” A credere nei valori di etica e sport promossi dal “Fair Play” anche Estra presente alla conferenza stampa di presso la sede di Confindustria e che ha scelto di sostenere la XVII edizione del Premio. Tra le partnership dell’evento che animerà Castiglion Fiorentino anche la Camera di Commercio di Arezzo che anche quest’anno, così come nelle edizioni precedenti del “Fair Play” fin dal 1997, darà il proprio contributo per diffondere il messaggio del Premio.

 

 

Ufficio stampa “Fair Play”

Lo scorso anno sono state 25.214, + 5.61 %, le presenze nelle strutture extra-alberghiere.

Lo scorso anno sono state 25.214, + 5.61 %, le presenze nelle strutture extra-alberghiere.

Calendario

Sempre più turisti decidono di trascorrere le vacanze nelle strutture extra-alberghiere di Castiglion Fiorentino. Le presenze, rispetto allo scorso anno, sono aumentate del 5.61 %. Si passa da 23.875 presenze nel 2011 a 25.214 del 2012. 1.339 presenze in più, dunque, con un incremento, come detto, del 5.61 %. Ma la notizia più confortante viene dal mercato interno. Infatti, negli agriturismi e case vacanze castiglionesi arrivano sempre più italiani, + 38,26 %. Stessa tendenza per gli stranieri anche se qui la percentuale è più contenuta, + 3,97%. E se poi assembliamo i dati degli arrivi dei turisti sia stranieri che nazionali si registra un incremento del 14.06 %. In particolar modo salgono le percentuali degli arrivi sia nel mese di giugno che nei 3 mesi invernali, gennaio, febbraio e marzo. Il primo si attesta ad un + 7,34 % mentre si registra un eccellente + 71,19 % a febbraio. Ma “se si vuole che il turismo continui ad essere uno dei punti di forza della nostra economia – afferma Lidia Castellucci Presidente dell’Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentino – è indispensabile aggiornare alcuni criteri e adeguare l’offerta alla domanda. Ormai il turista si è traformato in un ‘multi-interessi’. Viaggia nell’arco dell’intero anno, è assai mobile, e vuole soddisfare tutte le sue curiosità ma soprattutto vuole servizi e comodità accanto ad un giusto rapporto qualità- prezzo. Per poter esaudire tali esigenze è, quindi, indispensabile un potenziamento delle infrastrutture, l’uso di una rete di servizi efficiente e un alto grado di professionalità”.

L’unica nota dolente del 2012 arriva dal comparto alberghiero, che purtroppo registra cali consistenti. Si parla di un – 24 % per gli italiani e di un – 12 % per gli stranieri.

Lo scorso 2 aprile l’Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentino ha festeggiato il primo anno di vita. E nella sua ipotetica torta hanno brillato oltre 12 mila candeline. 12.516, per la precisione. Una per ogni turista che lo scorso anno ha soggiornato nel paese della Torre del Cassero. Tedeschi, olandesi, americani e non solo hanno incoronato Castiglion Fiorentino come il luogo ideale per trascorrere le proprie vacanze. Mediamente si sono trattenuti 3 giorni ma c’è chi, i più fortunati, ha prenotato anche per una o addirittura due settimane. Novità assoluta l’arrivo di turisti provenienti da paesi in grandissima espansione economica come Australia, Russia, Brasile e Sud Africa. Insomma, nonostante la crisi, questi numeri raccontano una stagione turistica soddisfacente che ben fa sperare per il prossimo periodo estivo ormai alle porte. É, quindi, arrivato il momento di contribuire, ognuno per la sua parte, al rafforzamento e allo sviluppo della filiera. Bisogna pensare al turismo come attività economica importante per lo sviluppo dell’intero territorio e per le opportunità di occupazione che può offrire. L’esempio pratico lo si è avuto solo qualche mese fa quando proprio l’A.O.T.C. ha firmato una convenzione con il Liceo “Giovanni da Castiglione” di Castiglion Fiorentino per una serie di tirocini formativi. “Una grande opportunità – conclude la Presidente – sia per noi, proprietari di strutture ricettive, che per i giovani studenti”. Il turismo è una delle realtà più importanti della società contemporanea ed è ormai destinato a diventare un’industria trainante in tutte le economie moderne e la primaria fonte di reddito e di lavoro in molti paesi del mondo. Ed è per questo motivo che è necessario divulgare un nuova “cultura del turismo”. Fare Turismo è anche offrire concretamente sia gli orientamenti e che le opportunità ai giovani e alle persone che desiderano progettare il proprio futuro professionale nel turismo.

 

 

www.incastiglionfiorentino.com

http://www.facebook.com/incastiglionfiorentino?ref=hl

Fair Play: l’A.O.T.C. convoca una riunione con il tessuto sociale ed economico del paese.

Fair Play: l’A.O.T.C. convoca una riunione con il tessuto sociale ed economico del paese.

Calendario

Fair play è sinonimo di lealtà. E oggi più che mai questa regola, anche se non scritta, deve assumere l’aspetto di un impegno ufficiale, nella vita di tutti i giorni, come nello sport. Troppa la violenza fuori e dentro gli stadi. Troppo l’odio che viene scatenato per difendere i colori di una bandiera. Troppe le scene di ordinaria follia che vengono consumate per le strade. Per cercare, dunque, di dare un freno a tutto questo e quindi per diffondere i temi fondanti del gioco corretto, della lealtà nello sport, 16 anni fa fu istituito il premio internazionale “Fair Play Mecenate”. Prima c’è stato Arezzo, poi Cortona ed ora l’evento è approdato a Castiglion Fiorentino. 1, 2 e 3 luglio nella città della Torre del Cassero si assisterà ad una vera e propria parata di big del mondo dello sport. Esempi di vita sia per la tenacia con cui hanno conseguito eccellenti risultati sportivi che per i comportamenti leali che hanno tenuto dentro e fuori i campi di gioco. Sui nomi c’è il più stretto riserbo anche se si parla di personaggi di rilevanza internazionale. Come il vice ministro dello sport e cultura russo. E ieri pomeriggio, proprio su volontà dell’Associazione Operatori Turistici di Castiglion Fiorentino, si è tenuto un incontro al quale hanno partecipato sia rappresentanti di alcune delle associazioni di volontariato che l’amministrazione comunale oltre ai commercianti. “Per la buona riuscita della manifestazione così complessa e problematica dal punto di vista della logistica – ha sostenuto Lidia Castellucci Presidente A.O.T.C. – c’è bisogno dell’aiuto di tutti. I castiglionesi, ognuno in base alle proprie possibilità, dovrebbero partecipare all’organizzazione. Il Fair Play deve diventare la manifestazione dell’intera comunità”. L’evento, infatti, potrebbe trasformarsi in una sorta di trampolino di lancio per l’economia locale, oggi più che mai in stand by. Una ribalta nazionale ed internazionale per l’intero territorio e per le sue eccellenze dove i premiati potranno diventare loro stessi gli ambasciatori dell’ospitalità di Castiglion Fiorentino. “Abbiamo trovato le risorse – ha annunciato Guido Albucci assessore al marketing e alla promozione sviluppo turistico territoriale – per tenere aperti i musei. Abbiamo anche pensato di proiettare, durante il ‘Maggio Castiglionese’ un video che racconti chi è e che cosa è stata la manifestazione in tutti questi anni”. “Il prossimo 12 giugno – ha affermato Angelo Morelli organizzatore del Fair Play – si terrà la conferenza nazionale al Salone d’Onore del Coni. Inoltre saremo ospiti ad alcune trasmissioni televisive nelle reti Rai”. La kermesse, che in 16 anni ha premiato ben 230 sportivi e non solo, farà un omaggio a Fabrizio Meoni, l’indimenticabile centauro castiglionese morto nel 2005 durante la Parigi-Dakar, il rally motoristico più famoso al mondo. E ci sarà un ricordo particolare anche per Pietro Mennea, il velocista recentemente scomparso diventato campione olimpico nel 1980 e detentore del primato mondiale dei 200 metri piani dal 1979 al 1996 con il tempo di 19″72. Durante la cerimonia del 3 luglio verranno, quindi, assegnati numerosi riconoscimenti per iniziative e comportamenti di rilievo in settori che legano sport a società civile e che incarnano elevate valenze morali nell’ambito del Fair Play. Il Premio, oggi punto di riferimento a livello internazionale, coniuga sport, cultura e sociale. Un’opportunità esclusiva che vede come protagonisti oltre ai grandi personaggi nazionali ed internazionali anche la città di Castiglion Fiorentino.

www.incastiglionfiorentino.com

http://www.facebook.com/incastiglionfiorentino?ref=hl

Programma Manifestazione

5 GIUGNO 2013 Premiazione concorso 2013 per Scuole Elementari, Medie Inferiori e Superiori della Provincia di Arezzo CERIMONIA CONSEGNA BORSE DI STUDIO

12 GIUGNO 2013                                                                                                                                                     CONFERENZA STAMPA ROMA – Salone d’Onore C.O.N.I.

1° Luglio 2013 – Ore 17,00 Piazza Comune Castiglion Fiorentino                                                                                      100 contro 100 PALLAVOLO

2 Luglio 2013 ore 20.00 Piazza del Comune di Castiglion Fiorentino                                                                          CENA di GALA

3 Luglio 2013 – ore 9.30 Teatro Comunale Castiglion Fiorentino –                                                                         Workshop ” SPORT MODELLO DI VITA ” Argomenti trattati : Sport ed Educazione Formale – Sport e integrazione

A seguire : Presentazione FAIR PLAY TEAM alla stampa

ore 17,00 Villa Schiatti RICEVIMENTO UFFICIALE

ore 21.00 piazzale del Cassero – Castiglion Fiorentino – 17° edizione Premio Internazionale ” FAIR PLAY ” Mecenate

 

Domenica 14 aprile nuova uscita del G.E.C.O. di Castiglion F.no. Si chiama allo “Sbadiglio”.

Domenica 14 aprile nuova uscita del G.E.C.O. di Castiglion F.no. Si chiama allo “Sbadiglio”.

Calendario

Dopo il successo della prima uscita, il Geco (Gruppo Escursionisti Castiglionesi Organizzati), propone una seconda escursione. Si tratta della camminata “Allo Sbadiglio”, in programma domenica 14 aprile. Ma attenzione con la parola “sbadiglio” non viene indicato uno stato d’animo dei partecipanti, la sveglia non suonerà all’alba, ma semplicemente un luogo incantato. Infatti, la partenza è prevista per le ore 8.45 presso piazzale Garibaldi e la gita prevede un percorso della durata di circa 2 ore e mezza. La carovana degli escursionisti affronterà i vari e modesti sali-scendi dell’Apparita, di Cozzano, dello Sbadiglio e di Boscatello. Il ritorno è previsto intorno alle ore 11.45 circa.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ufficio della Pro Loco di Castiglion Fiorentino, tel 0575-658278, Castellani Sport e Massimo Bennati del gruppo G.E.C.O.

Pagina 12 di 16« Prima...1011121314...Ultima »
  • Ricerca Struttura
  • Iscriviti alla Newsletter

    Iscriviti
    Nome
    Email*
  • Previsioni Meteo